Era l’8 Marzo 2009, quando Ennio Doris, Presidente di una delle principali banche italiane pronunciò quella frase: “Io Non Paura”.

Sono passati 11 anni, l’indice mondiale delle borse aveva perso i più del 50%, e non credo che in quel momento sapesse che il minimo lo avrebbe toccato proprio il giorno dopo, per poi iniziare la sua lunga risalita.

Era difficile credere in quel momento a quelle parole, tutto sembrava dirci il contrario, sembrava una crisi differente da tutte le altre, sembrava che quella volta non saremmo riusciti a rialzare la testa.

E invece anche in quella occasione è successo quello che tutti speravamo succedesse, come sempre!

Sicuramente questa è una prova difficile da superare, perché la nostra paura è alimentata da fattori di pericolosità che minacciano 2 aspetti molto sensibili a tutti noi, la SALUTE e i RISPARMI.

Dobbiamo mettere in pratica tutto quello che abbiamo imparato in questi anni, dobbiamo ascoltare quello che le voci che consideriamo più autorevoli ci suggeriscono di fare.

Come abbiamo imparato a rimanere in casa in questi giorni e ad attuare i comportamenti corretti per la nostra salute, dobbiamo attuare gli stessi comportamenti anche sui nostri risparmi ed iniziare il nostro piano di acquisto!

Vi lascio con un video che ho registrato la settimana scorsa, ma mai come oggi è di attualità.

Rispettiamo le regole e #ANDRÀTUTTOBENE.

LINK AL VIDEO (https://www.facebook.com/i.mencarelli/posts/538243390134096)

 

Infine vi lascio l’ascolto della canzone di Ivano Fossati: “C’è tempo” (https://www.youtube.com/watch?v=xLquEK6m0o8)

che sembra scritta proprio per questi giorni, dice Fossati:

“C’è un tempo d’aspetto come dicevo
Qualcosa di buono che verrà
Un attimo fotografato, dipinto, segnato
E quello dopo perduto via
Senza nemmeno voler sapere come sarebbe stata
La sua fotografia

C’è un tempo bellissimo, tutto sudato
Una stagione ribelle
L’istante in cui scocca l’unica freccia
Che arriva alla volta celeste
E trafigge le stelle
È un giorno che tutta la gente
Si tende la mano
È il medesimo istante per tutti
Che sarà benedetto, io credo
Da molto lontano
È il tempo che è finalmente
O quando ci si capisce
Un tempo in cui mi vedrai
Accanto a te nuovamente
Mano alla mano
Che buffi saremo
Se non ci avranno nemmeno
Avvisato

Dicono che c’è un tempo per seminare
E uno più lungo per aspettare
Io dico che c’era un tempo sognato
Che bisognava sognare”

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *