Peter Bernstein è stato uno Storico economico e divulgatore molto seguito della teoria del mercato efficiente, che ha contribuito a cambiare il comportamento del trading a Wall Street.

Bernstein è anche l’autore del libro ”Più forti degli dei – la straordinaria storia del rischio”

Il libro, racconta come l’uomo ha sempre cercato nella storia di annullare il rischio, ma proprio quando la sicurezza cominciava a farla da padrona, errori, psicologia, previsioni sbagliate costringevano tutti i professionisti (o presunti tali) del rischio a farsi un’esame di coscienza e ricercare nuove soluzioni.

 

 

È un testo che merita un posto nella nostra libreria per  il contributo offerto nello studio e nella quantificazione del concetto di rischio. L’autore viene citato anche da Sharpe come “fondamentale” per la divulgazione di un nuovo modo di concepire l’idea stessa di investimento.

Più forti degli dei  è un insieme di immagini, storie, fatti e personaggi che si succedono con una eccitante frenesia: li conosciamo già tutti, da Aristotele a Fibonacci, da Pascal a Sharpe,  da Keynes a Kahneman , Eppure veder i protagonisti salire, così, sul palcoscenico del libro uno dopo l’altro ed uno logicamente concatenato all’altro, ci dà inaspettatamente una idea organica, una logica sequenza di cause-effetti nella storia dello studio del concetto di ‘rischio’

 

 

In questo libro come in tutta la sua produzione letteraria e giornalistica Bernstein  ha cercato di spiegare cosa sia una strategia di investimento che oggi è universalmente riconosciuta come la teoria del portafoglio efficiente. Piuttosto che l’acquisto di singole azioni , per Bernstein gli investitori devono esser attenti a possedere un portafoglio sempre più diversificato attraverso l’utilizzo di sofisticate equazioni matematiche, sviluppate nel mondo accademico, con l’unico obiettivo di affrontare in modo sistematico la misurazione e la gestione del rischio.

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *